Organizzare una rassegna di pariglie

In questa sezione troverete l'elenco di tutte le pariglie con i relativi contatti e l'album personale. Se siete intenzionati ad organizzare una rassegna potete contattare direttamente le pariglie, utilizzando i contatti che trovate di seguito.

1 2 3 4 5

Elenco delle Pariglie e dei Pariglianti

Pariglia di Simaxis

Simaxis

Comune della provincia di Oristano Simaxis si trova nella pianura del Campidano e conta circa 2.300 abitanti e dai più è conosciuto per la "Giornata del riso" che si tiene solitamente nel mese di novembre. Sul territorio sono state trovate tracce risalenti al 1600 a.c., i nuraghi presenti invece risalgono al periodo nuragico arcaico. In origine il terreno era paludoso ma fu bonificato rendendolo molto fertile e adatto alla coltivazione degli ortaggi; difatti l'economia locale è basata prevalentemente sull'agricoltura con la coltivazione di frumento, riso, olivo, vite e carciofi. Al centro del paese ha sede la chiesa parrocchiale in onore di San Simmaco Papa, nato a Simaxis e patrono del paese. Simaxis ha anche un'ottima tradizione di abili cavalieri che da anni partecipano alla Sartiglia di Oristano e che si sono distinti nell'isola per la loro destrezza a cavallo. Recentemente è nato un nuovo gruppo composto da quattro abili cavalieri di cui due amazzoni che propongono un bel repertorio che comprende sia evoluzioni tradizionali che numeri volanti.

Members: Roberto Volturo, Maya Tanda, Alessandro Deias.

Informazioni: Phone: 347.4862987 | E-mail | Album della ParigliaHere

Pariglia di Siapiccia

Siapiccia

Siapiccia è un comune di circa 380 abitanti della provincia di Oristano, nella regione del Campidano. Le origini del centro abitato risalgono probabilmente al periodo fenicio-punico, testimoniato dalla presenza nel territorio di varie tombe e graffiti, presenti anche vari nuraghi. L'attività economica prevalente è quella agro-pastorale; notevole la produzione di grano e orzo. Nel centro abitato sorge la chiesa parrocchiale in onore di San Nicola di Bari, patrono del paese festeggiato nel mese di dicembre. E anche Siapiccia, nel rispetto della tradizione equestre sarda è ben rappresentata da tre abili e coraggiosi cavalieri che si esibiscono nelle evoluzioni acrobatiche a cavallo (pariglie) facendosi apprezzare in tutta l'isola per la loro destrezza e coraggio. I loro numeri migliori sono il ponte, il tre su tre, il due su due e alcuni numeri volanti come la piramide con la fune e la piramide col bastone (su Fuste).

Members: Valentino Bratzu, Andrea Cossu, Roberto Garippa.

Informazioni: Phone: 347.9165482 | E-mail | Album della ParigliaHere

Pariglia di Bonorva

Bonorva

Bonorva è un centro agro-pastorale di circa 3.700 abitanti, situato tra la regione del Meilogu e del Logudoro in un territorio ricco di importanti siti archeologici, è rinomato per la tessitura artigianale di arazzi, tappeti, copriletti, e per la produzione de "su zicchi", tipico pane di grano duro e per il Carnevale Bonorvese denominato " Sas Pariglias Bonorvesas " magistralmente organizzato dall' Associazione Ippica locale. E a proposito di pariglie acrobatiche anche Bonorva propone i suoi abili cavalieri che da due anni circa si fanno notare per la loro destrezza a cavallo. Il loro repertorio varia dai numeri tradizionali ai numeri volanti quali la piramide, il punte volante, la verticale, il centrale girato ed il tre su tre.

Members: Luca Testoni, Mario Meloni, Emanuele Sini, Salvatore Angius.

Informazioni: Phone: 345.4792213 | E-mail | Album della ParigliaHere

Pariglia di Ittiri

Ittiri

Ittiri è un comune di circa 9.000 abitanti della provincia di Sassari ed è situato nella zona del Logudoro e più precisamente nella regione di Coros. Il territorio è per lo più di natura collinare ed è conosciuto per la fiorente produzione agro-alimentare di carciofi spinosi, olio, pane, miele, formaggi ovini e caprini e dolci tipici, (famosi sos piricchittos e sas tiriccas). Altre attività economiche sono la lavorazione del ferro e della trachite e la produzione di tappeti e ricami. Doverosa la visita alle chiese (circa una decina) e agli innumerevoli nuraghi dislocati nel territorio. Tante le manifestazioni a carattere culturale come il Festival Internazionaledi Musica Etnica e l'Ittiri Folk Festa; famosissimo il Gruppo Folk Ittiri Cannedu, molto conosciuto e apprezzato anche a livello internazionale. Tra i gruppi emergenti nel circuito delle pariglie i giovani di Ittiri s fanno apprezzarei proponendo numeri spettacolari come il ponte, la piramide col bastone e la verticale in sella a cavalli molto veloci.

Members: Stefano Serra, Michael Marras, Gavino Puggioni.

Informazioni: Phone: 340.7983919 | E-mail | Album della ParigliaHere

Pariglia di Orgosolo (III)

Orgosolo (III)

Orgosolo è uno dei paesi più suggestivi della Sardegna. Situato nella Barbagia di Ollolai è immerso nel cuore del Supramonte, caratterizzato da uno spettacolare paesaggio naturale, da costumi di gran fascino e dai tipici murales che abbelliscono e arricchiscono i muri delle case illustrando le problematiche vecchie e nuove di un popolo legato alla pastorizia e all'agricoltura. La festa più sentita ad Orgosolo è "Nostra Sennora de Mesaustu", la Madonna dell'Assunta, il 15 agosto. In tale occasione si svolge una bellissima e pittoresca processione, con più di 150 cavalli e costumi tradizionali per portare nelle vie del paese la Madonna dormiente, molto pesante e per questo sorretta da 4 uomini a spalla. La festa continua poi con "Sa vardia", corsa con i cavalli che vengono lanciati a coppie o a gruppi di tre e su cui i cavalieri si esibiscono in acrobazie spesso rischiose, soprattutto perché la corsa si svolge sull'asfalto cittadino. Questo gruppo, di recente formazione, rappresenta Orgosolo nelle piste sarde facendosi apprezzare per il loro coraggio e balentia proponendo numeri altamente spettacolari come la piramide col bastone, la verticale, il ponte e un cavaliere su due cavalli.

Members: Antonio Mereu, Antonello Mereu, Antonello Mesina.

Informazioni: Phone: 340.9579811 | E-mail | Album della ParigliaHere

Pariglia di Oristano (Giara Oristanese)

Oristano (Giara Oristanese)

L' Associazione Giara Oristanese nasce nel 2007 fondata dal Signor Antonio Madeddu, appassionato di cavalli e Sartiglia; la scuderia è ubicata nelle adiacenze della borgata di San Quirico ed è munita di numerose stalle dove alloggiano i cavallini della Giara. La struttura è dotata di una pista per gli allenamenti dove i mini cavalieri affinano la tecnica delle evoluzioni acrobatiche. Attualmente frequentano assiduamente il centro ludico e formativo circa 30 ragazzi. Le evoluzioni acrobatiche proposte dai mini cavalieri sono prevalentemente volanti e più precisamente: ponte volante, verticale volante, verticale in sella, piramide volante, centrale girato, tre su tre, tre su tre con variante e lo spettacolare spogliarello.

Members: Ragazzi Giara Oristanese.

Informazioni: Phone: 349.8431211 | E-mail | Album della ParigliaHere

Pariglia di Bitti

Bitti

Bitti è un paese della provincia di Nuoro di circa 3.200 abitanti ed è il centro più importante della Barbagia settentrionale, tanto che in altri tempi la zona si era meritata la denominazione più propria di Barbagia di Bitti. L'abitato, disposto ad anfiteatro, si è sviluppato intorno a un nucleo storico al cui centro è la chiesa di San Giorgio e conserva le tipiche costruzioni in pietra. L'attività prevalente è l'allevamento ovino, nel paese operano infatti circa 150 aziende zootecniche. Abbondante è anche la produzione lattiero-casearia, in particolare del formaggio pecorino e dell' apprezzatissimo "pane carasatu", che viene venduto non solo in Sardegna, ma anche nella Penisola e all'estero. Importante è anche la produzione artigianale di tappeti tessuti con il caratteristico telaio verticale, di ceramiche artistiche e la lavorazione del ferro e del legno. Ma è il Canto a Tenores, che fa di Bitti il luogo ove si sono conservate tradizioni, cultura e usi legati al passato. Il Canto a Tenores è la più viva testimonianza delle radici arcaiche della cultura sarda, esso è strettamente legato alla poesia improvvisata e descrive momenti della vita di tutti i giorni, del mondo agricolo - pastorale e artigianale. Anche Bitti è ben rappresentata nel mondo delle pariglie acrobatiche grazie a tre ragazzi appassionati che si distinguono per la loro abilità a cavallo; nel rispetto dell'antica tradizione sarda usano " su seddazzu " (il sellaccio tipico sardo) e la briglia sarda. Le loro evoluzioni proposte, montando due cavalli sono: il saluto, il saluto girato, il due su due, la verticale, il ponte, su palu ( la piramide con l'aiuto di un bastone di legno ) e su seddazzu.

Members: Pasquale Demurtas, Giuseppe Demurtas, Enrico Pittalis.

Informazioni: Phone: 349.4600976 | E-mail | Album della ParigliaHere

Pariglia di Ghilarza

Ghilarza

Ghilarza è un comune di circa 4.700 abitanti della provincia di Oristano situato nella regione storica denominata Guilcer; il paese ha sede nella parte centro occidentale della Sardegna sul vasto altopiano di Abbasanta che si estende ai piedi della catena del Marghine e del Montiferru. Di notevole interesse alcuni monumenti storici quali la chiesa di S. Palmerio e la Torre Aragonese; nel vasto territorio sono presenti Domus De Janas, Tombe Dei Giganti e quattro villaggi, detti novenari, in quanto abitati per nove giorni all'anno. L' economia locale è prevalentemente agro-pastorale, presenti anche numerosi artigiani. I ragazzi di Ghilarza hanno fatto la prima apparizione nelle manifestazioni del 2011 facendosi conoscere in varie parti dell'isola ma si son rivelati nel 2012 con le loro apprezzatissime evoluzioni tanto da essere considerati la rivelazione nell' ambito delle evoluzioni acrobatiche. I loro migliori numeri, sempre eseguiti con compostezza, abilità e coraggio sono la verticale (s'arbure), il laterale con la sella in mano (su seddazzu), la girata e altri vari numeri con variante.

Members: Nicola Pinna, Luca Piras, Lorenzo Putzulu.

Informazioni: Phone: 347.6240913 | E-mail | Album della ParigliaHere

Pariglia di Pariglia Palmarese

Pariglia Palmarese

Palmas Arborea è un comune di circa 1.300 abitanti in provincia di Oristano, situato nella pianura del Campidano Oristanese tra il massiccio del Monte Arci e lo stagno di Pauli Majori, aree particolarmente interessanti. Il territorio è ricco di testimonianze di civiltà antiche, sono presenti infatti nuraghi, una strada romana e un ponte romano. Il santo patrono dei palmaresi è Sant'Antioco che viene solennemente onorato con riti religiosi e festeggiamenti civili. L'economia locale è in prevalenza agro-pastorale con diversi allevamenti di bestiame ovino e bovino; i palmaresi sono anche allevatori di cavalli e amanti delle pariglie acrobatiche ed in occasione della festa patronale puntualmente organizzano una rassegna denominata " Pariglie Palmaresi". Attualmente il paese vanta un buon numero di giovani ed abili pariglianti e tra questi si distingue questo gruppo di nuova formazione ma già abbastanza esperto per farsi notare nelle piste isolane. Le evoluzioni da loro proposte sono: la fune, il bastone (in sardo "Su Fuste"), il ponte, il due su due e la verticale.

Members: Giuseppe Meloni, Davide Meloni, Salvatore Aru.

Informazioni: Phone: 348.4964718 | E-mail | Album della ParigliaHere

1 2 3 4 5

Latest Updates

Latest Event Pictures

The pictures of Currere a Puddas are available.

Event place: Macomer

Event date: Mon 24 Mar

Go to event pictures

Latest Picture

Tre Su Tre Con Redini In Bocca is the last picture published. It was taken by Antonello Chessa in Nurri. It is available on Il Meglio Del 2012 gallery.

Published on Wed 04 Jul

Tre Su Tre Con Redini In Bocca

News

Video Sa Piramide

Un video per vivere in prima persona la discesa in Via Mazzini della piramide volante con la fune. L'arrangiamento musicale...

Published on Sun 23 Feb

Go to this news

Next Event

Sorry no event planned at this time.